This is one of the things we do best

La detrazione potenziata al 110% del Sismabonus è prevista per tutti gli interventi già ammessi alla detrazione: Singole unità, condomìni e acquisti, negli stessi limiti di spesa già previsti, su edifici in zona 1, 2 e 3. È espressamente esclusa la sola zona 4.

Per tali interventi, in caso di cessione del corrispondente credito ad un’impresa di assicurazione e contestuale stipula di una polizza che copre il rischio di eventi calamitosi, la detrazione Irpef del premio assicurativo è au- mentata dall’attuale 19% al 90%.

La detrazione spetta anche per l’installazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici che venga effettuata congiuntamente a uno degli interventi da Sismabonus, nel rispetto dei limiti di spesa previsti dalla legislazione vigente per i medesimi interventi.

È agevolata anche la realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo eseguita congiuntamente agli interventi di miglioramento o adeguamento antisismico.


Sismabonus_small

Chi può beneficiarne?

Condomini

Persone fisiche

Istituti autonomi case popolari (Iacp)

Enti aventi la stessa finalità

Cooperative di abitazione a proprietà indivisa

Organizzazioni non lucrative di utilità sociale

Associazioni e società sportive dilettantistiche

cessione-credito-ecobonus

Cessione del credito e sconto sul corrispettivo.

La detrazione può essere utilizzata scegliendo tre ipotesi differenti.

1. In modo diretto: In dichiarazione dei redditi a scomputo delle imposte suddividendo il beneficio in 5 quote annuali.

2. Cessione di un credito d’imposta di pari ammontare, con facoltà di successiva cessione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.

3. “Sconto sul corrispettivo”, ovvero per ricevere dal fornitore degli interventi uno sconto sul corrispettivo per un importo che, al massimo, può esser pari al corrispettivo stesso, e che il fornitore recupererà ricevendo un credito di imposta di importo pari alla detrazione spettante, cedibile ad altri soggetti inclusi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.